Nelle strette stradine dell'antico borgo di Dolonne risuonano magici campanelli, un personaggio variopinto correndo qua e là, lascia al suo passaggio, oltre al tintinnante messaggio sonoro, il desiderio di seguire la scia dei nastri colorati per festeggiare insieme la Morte dell'Inverno e il risveglio della natura. Questo personaggio è apparso a Dolonne in occasione del Carnevale, all'inizio del Novecento: Lé Beuffon.
(Costumi di Courmayeur - Glorianda Vecchi)